T-Shirt Giamba damen - 12296291GT
Pantalone Mos no herren - 36882270MO
Biker Dsquarot2 damen - 41857061SG
Fruit of the Loom Performance amazon menta Poliestere
Daniel Patrick Giacca a righe - Di Farbee schwarz farfetch Blau marino Righe

AIFVS onlus - sito ufficiale

Pantaloni Jeans Stretch By Paulie damen - 13339925SW
Kenzo Pleated Skirt stylebop Blau marino Midi
Cecil 371587 TGoldnto amazon verdi Jeans
River Island - Blazer all'uncinetto Blau navy - Navy asos neri Jeans

Le 3 ultime notizie

Giacca Valentina damen - 49266184ME
nos Entre Amis herren - 13338497NT
Vero Moda SEVEN schwarz - Consegna gratuita Spartoo - Abbigliamento Pantaloni 5 tasche damen 32

Le comunicazioni contrastanti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Movida.jpg

27/6/2019

Le comunicazioni contrastanti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Creano disorientamento e perplessità nell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada le comunicazioni del Ministro dell’Interno, che deve avere a cuore la prevenzione: un giorno assicura nuove assunzioni di uomini in divisa, perché bisogna garantire nel territorio la sicurezza dei cittadini, un altro giorno sostiene che per combattere l’abusivismo bisogna togliere il divieto di vendere o somministrare alcolici nelle discoteche dopo le ore tre. 

Da un Ministro attento alla sicurezza non ci saremmo aspettati l’annuncio dell’annullamento di un divieto di legge, ma un più stringente impegno contro l’uso di bevande alcoliche in sinergia con il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità ed il Ministero dell’Istruzione.

E invece riscontriamo che nell’incontro con il Silb Fipe il Ministro dell’Interno era con il Prefetto dott. Gabrielli ed il Capo di Gabinetto della Presidenza dott. Piantedosi, “per finalizzare la forma del protocollo tra il Ministero dell’Interno e la categoria degli imprenditori del ballo e dell’intrattenimento”.

Chiediamo al Ministro Salvini di riflettere sui dati presentati in occasione della XVII Edizione dell’Alcohol Prevention Day ed elaborati dall’Osservatorio Nazionale Alcol (ONA), direttore Emanuele Scafato: in Italia sono 8,6 milioni i consumatori a rischio di alcol confermati dai dati del 2016, di cui 1,7 milioni hanno un’età compresa tra gli 11 e i 25 anni, di essi 830.000 hanno 17 anni, e sono in aumento rispetto all’anno precedente. 

Sono in aumento i consumatori occasionali e i binge drinkers (quelli che bevono per ubriacarsi), sono circa 4 milioni quelli che bevono fino all’intossicazione e di essi 900.000 hanno tra gli 11 e i 25 anni. In questo contesto sono 41 mila gli accessi al pronto soccorso anche di minori in coma etilico.
I consumatori di alcol tra i 40 e i 60 grammi di alcol al giorno con un danno d’organo e necessità di trattamento sono oltre 650 mila. Di questi solo il 10% sono in carico al servizio sanitario nazionale con un costo di 8 milioni di euro solo per il trattamento farmacologico in un anno. Per almeno 57mila consumatori l’alcol è causa di ricovero.

Il Rapporto nelle conclusioni evidenzia “l’esigenza urgente di rinnovati sforzi di iniziative di prevenzione, informazione, comunicazione, rivolte all’intera popolazione” ed in particolare ai giovani, per i quali il consumo di “bevande alcoliche risulta essere la prima causa di mortalità, morbilità, disabilità”.
Di fronte a questi dati chi ha responsabilità pubbliche non potrà mai prendere partito a favore dell’alcol.
Giuseppa Cassaniti
Presidente AIFVS

Cream GERMINA Marine - Consegna gratuita Spartoo - Abbigliamento Tute Jumpsuit damen 79,95

Leggi il seguito Leggi il seguito

Le comunicazioni contrastanti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Movida.jpg

27/6/2019

Vestito Corto rotvalentino damen - 34823409PJ
Salewa Talvena DST - pantaloni lunghi trekking - damen sportler grau Pantaloni sportivi

Giacca Lamberto Losani damen - 49492858UI


Pantalone Entre Amis herren - 36766055KK

L'uccisione del Carabiniere  Emanuele Anzini

IlGiornoIt.jpg

18/06//2019                                                                                                              

Il cordoglio dell’AIFVS alla Famiglia del Carabiniere Emanuele Anzini, ucciso in servizio

Ricordiamo con grande sconforto l’uccisione del Carabiniere Emanuele Anzini, ieri 17 giugno, mentre svolgeva il servizio notturno di prevenzione: all’intimazione dell’alt il guidatore non si ferma, anzi lo travolge e lo uccide. Era un uomo di 41 anni che svolgeva con serietà e professionalità il suo lavoro, un ottimo elemento, come lo definisce il colonnello Paolo Storoni, un padre di famiglia che stava lavorando per la nostra sicurezza.

E il guidatore? Un trentaquattrenne ubriaco alla guida che, apprendiamo dall’Eco di Bergamo, aveva avuto già dei precedenti: “l’anno scorso gli era stata tolta la patente per un mese per omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza, e per un mese tra gennaio e febbraio di quest’anno gli era stata sospesa la patente per eccesso di velocità”.

E i nostri politici?

Dai social apprendiamo le espressioni dei due Vicepremier, di cordoglio, di ringraziamento alle persone che tutelano la nostra sicurezza, con l’indicazione che chi sbaglia deve pagare, ma tuttavia ci aspettiamo ancora che riflettano seriamente sull’efficienza dell’organizzazione e sull’efficacia degli istituti sanzionatori, visto che quelli applicati non hanno sortito effetto di prevenzione, come dimostrano le recidive.

Solo con decisioni serie i politici potranno testimoniare alla Famiglia, all’Arma ed all’Italia che quel sacrificio non sarà stato vano.

Giuseppa Cassaniti

Presidente AIFVS

Gonna Lunga Versus Versace damen - 35415162LQ
nos Beverly Hills Polo Club herren - 13272811XJ
Vestito Corto Armani Jeans damen - 34757563KX

CAMICETTASNOB CAPISPALLA neri Cappotti classici


Iniziativa sede AIFVS di Macerata Piero Bonarini

Un importante convegno dell’Università Politecnica delle Marche 

TOSSICOLOGIA_FORENSE_17_MAGGIO_5_001.jpg

Un importante convegno dell’Università Politecnica delle Marche 

"I PERCORSI DELLA TOSSICOLOGIA FORENSE PER LA TUTELA DELLA COLLETTIVITÀ"
Ancona, AUDITORIUM MONTESSORI  Facoltà  di Medicina e  Chirurgia, polo Murri  (ad est Ospedali riuniti Torrette)Università  Politecnica delle  Marche   via  Tronto,10  AN  
17 maggio 2019  ore   8.30 

L’AIFVS, interessata alla diffusione di buone pratiche, ha inviato a tutte le Procure Generali e le Regioni d’Italia, invitando ad adottarlo, il Protocollo operativo frutto della collaborazione tra la Regione Lazio, la Magistratura e la Polizia di Stato e finalizzato a rendere effettiva l’applicazione delle circostanze aggravanti per la guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe previste dalla legge 41/2016.
Il responsabile della sede AIFVS di Porto Potenza Picena, signor Piero Bonarini, ha attivamente sostenuto presso la Regione Marche il Protocollo operativo sul prelievo ematico e sugli accertamenti necessari nei casi di omicidio e lesioni personali stradali gravi e gravissime, come da legge 41/2016. 
Ha inviato le istanze e la relativa documentazione (già esistente nelle regioni Lazio, Toscana e Veneto) al Procuratore Generale presso la Corte d’Appello delle Marche ed al Presidente della Giunta Regionale delle Marche, che hanno ritenuto giusto ed opportuno accoglierle.
Il Protocollo, sostenuto dall’autorevole consulenza del prof. Raffaele Giorgetti, Ordinario di Medicina Legale presso l’Università Politecnica delle Marche e responsabile scientifico del convegno in oggetto, è in fase conclusiva per l’adozione ed applicazione uniforme in tutta la Regione Marche.
Il convegno, aperto alla partecipazione di tutte le persone interessate, in particolare le Forze dell’Ordine, prevede crediti formativi, iscrizione e pasto gratuiti. 

L’iscrizione al convegno è prevista online al link:
/eventi-ecm/318-i-percorsi-della-tossicologia-forense-per-la-tutela-della-collettivita

Brochure
pdf_icon.gif


 

Leggi il seguito Leggi il seguito

Iniziativa sede AIFVS di Macerata Piero Bonarini

T-shirt a fiorellini con maniche a volant boohoo crema T-shirt

TOSSICOLOGIA_FORENSE_17_MAGGIO_5_001.jpg

Un importante convegno dell’Università Politecnica delle Marche 

"I PERCORSI DELLA TOSSICOLOGIA FORENSE PER LA TUTELA DELLA COLLETTIVITÀ"
Ancona, AUDITORIUM MONTESSORI  Facoltà  di Medicina e  Chirurgia, polo Murri  (ad est Ospedali riuniti Torrette)Università  Politecnica delle  Marche   via  Tronto,10  AN  
17 maggio 2019  ore   8.30 

L’AIFVS, interessata alla diffusione di buone pratiche, ha inviato a tutte le Procure Generali e le Regioni d’Italia, invitando ad adottarlo, il Protocollo operativo frutto della collaborazione tra la Regione Lazio, la Magistratura e la Polizia di Stato e finalizzato a rendere effettiva l’applicazione delle circostanze aggravanti per la guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe previste dalla legge 41/2016.
Il responsabile della sede AIFVS di Porto Potenza Picena, signor Piero Bonarini, ha attivamente sostenuto presso la Regione Marche il Protocollo operativo sul prelievo ematico e sugli accertamenti necessari nei casi di omicidio e lesioni personali stradali gravi e gravissime, come da legge 41/2016. 
Ha inviato le istanze e la relativa documentazione (già esistente nelle regioni Lazio, Toscana e Veneto) al Procuratore Generale presso la Corte d’Appello delle Marche ed al Presidente della Giunta Regionale delle Marche, che hanno ritenuto giusto ed opportuno accoglierle.
Il Protocollo, sostenuto dall’autorevole consulenza del prof. Raffaele Giorgetti, Ordinario di Medicina Legale presso l’Università Politecnica delle Marche e responsabile scientifico del convegno in oggetto, è in fase conclusiva per l’adozione ed applicazione uniforme in tutta la Regione Marche.
Il convegno, aperto alla partecipazione di tutte le persone interessate, in particolare le Forze dell’Ordine, prevede crediti formativi, iscrizione e pasto gratuiti. 

L’iscrizione al convegno è prevista online al link:
Camicie E Blause Fantasia Liu •Jo damen - 38730584UN

Brochure
pdf_icon.gif


 

Chiudi Chiudi

Blausa 1-One damen - 38814347DE

Forum in diretta

HANITA-GIACCHE BLAZER 44 schwarz lea-flo crema
Pantaloni Jeans Kaos Jeans damen - 42628109OP
Vestito In Seta Alexander Mcqueen damen - 34871439KP
Gonna Ginoc o Irie Wash damen - 35418534BU

Attività


Archivi del sito

VDP-PANTALONI TASCHE AMERICA 44 schwarz lea-flo Pantaloni a palazzo
Blausa in cotone con ruches mytheresa
Vestito Corto Alexanderwang.T damen - 34904211UF
Tuta One Piece Philipp Plein damen - 54165027DT

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Giubbotto Penn-Rich Woolrich (Pa) herren - 41776234JE.

Giacca Jil Sander damen - 49456206JW
Pantalone Dondup damen - 13031869IE
Polo Hackett herren - 12313097MS
Giacca Mos no herren - 49284596WR


  Numero di utenti 1812 utenti
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .
Pantalone Deha Low Rise Fleece Pant Printed - damen - 13082602IX

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli HERNO Piumino Amelia ultraleggero ikrix brauni Nylon.

Top Just For You damen - 12349546UI Accetto :
Copia il codice :
Pantalone Elisabetta Fran 24 Ore damen - 13172437LC
Harris Wharf London Cappotto - Di Farbee schwarz Farfetch neri Cappotti classici
Pepe Jeans Abby Destroy amazon Blau-marino Righe
Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  [email protected]
Camicie E Blause Fantasia Equipment damen - 38833575BQ  [email protected]

Pul r Paul & Joe damen - 39888947RQ